Premio Com&Te di giornalismo “Peppino Muoio”

Il Premio Com&Te di giornalismo “Peppino Muoio” è assegnato annualmente a giornalisti, professionisti o pubblicisti, italiani o stranieri, iscritti agli Albi Professionali, che svolgano la loro professione in Italia sia per la carta stampata, per la radio-tv e il web.

Il riconoscimento si distingue in un:

  • Premio alla carriera, da attribuire ad un affermato giornalista, di rilevanza almeno regionale;
  • Premio Under 35, da attribuire ad un giovane giornalista, preferibilmente locale, al di sotto dei 35 anni di età o alla redazione di una testata giornalistica di recente costituzione.

La Giuria è presieduta dalla giornalista Silvia Lamberti, presidente dell’associazione organizzatrice Comunicazione & Territorio, e composta  dai giornalisti  Pasquale Petrillo, curatore della Rassegna letteraria Com&Te, Luciano D’Amato, vice-presidente dell’associazione organizzatrice Comunicazione & Territorio, nonché da un rappresentante della famiglia Muoio e dal ragioniere Antonio Turino, in rappresentante delle aziende sponsorizzatrici del Premio.